MI OCCUPO DEL RECUPERO DELLA LANA DI PECORE NOSTRANE PER REALIZZARE OGGETTI, FILATI E ACCESSORI, AFFIANCANDO IL LAVORO DI RIUTILIZZO DI QUESTO NOBILE MATERIALE AD UNA RICERCA SULLE SUE INNUMEREVOLI E ANTICHE TECNICHE DI LAVORAZIONE.

domenica 13 febbraio 2011

piccoli intrecci


fermacapelli


scalda polsi fatto in automobile (la Tata) mentre eravamo in viaggio. Quando la Musa chiama... non ci si ferma davanti a nulla!


giovedì 3 febbraio 2011

uncinetto

Quando l'ispirazione chiama, occorre mollare tutto, e seguirla!


Tanta tanta lana di Chantemerle appena acquistata, lunghi pomeriggi freddolosi da riempire a Pietraporzio, una certa qual voglia di muovere mani e dita, e degli uncinetti a disposizione. Ecco com'è nata questa borsetta, senza un disegno ne' una copia a cui richiamarmi, solo la fantasia.


Riprodurla uguale, sarà impossibile!