MI OCCUPO DEL RECUPERO DELLA LANA DI PECORE NOSTRANE PER REALIZZARE OGGETTI, FILATI E ACCESSORI, AFFIANCANDO IL LAVORO DI RIUTILIZZO DI QUESTO NOBILE MATERIALE AD UNA RICERCA SULLE SUE INNUMEREVOLI E ANTICHE TECNICHE DI LAVORAZIONE.

giovedì 3 febbraio 2011

uncinetto

Quando l'ispirazione chiama, occorre mollare tutto, e seguirla!


Tanta tanta lana di Chantemerle appena acquistata, lunghi pomeriggi freddolosi da riempire a Pietraporzio, una certa qual voglia di muovere mani e dita, e degli uncinetti a disposizione. Ecco com'è nata questa borsetta, senza un disegno ne' una copia a cui richiamarmi, solo la fantasia.


Riprodurla uguale, sarà impossibile!