MI OCCUPO DEL RECUPERO DELLA LANA DI PECORE NOSTRANE PER REALIZZARE OGGETTI, FILATI E ACCESSORI, AFFIANCANDO IL LAVORO DI RIUTILIZZO DI QUESTO NOBILE MATERIALE AD UNA RICERCA SULLE SUE INNUMEREVOLI E ANTICHE TECNICHE DI LAVORAZIONE.

mercoledì 13 luglio 2011

nuovo filato tricolore

Non risparmio certo Filarino in questi giorni! 
E' come se trasferissi su di lui della tensione personale accumulata, e il filo diventasse il canale attraverso cui comunico, e mi libero. Chissà se non era così anche per tutte quelle donne che un tempo trascorrevano ore chine sul loro strumento, e quelle che ancora oggi in molte parti del mondo lavorano a questo modo. Che sia un segreto tutto femminile?
Ecco le foto del filato che ho finito di lavorare nel fine settimana.



Filato a tre colori cardati assieme: verde pistacchio acquistato, lana naturale e lana naturale tinta con caffé


qui fa capolino Cora, la pecorella in feltro ad ago