MI OCCUPO DEL RECUPERO DELLA LANA DI PECORE NOSTRANE PER REALIZZARE OGGETTI, FILATI E ACCESSORI, AFFIANCANDO IL LAVORO DI RIUTILIZZO DI QUESTO NOBILE MATERIALE AD UNA RICERCA SULLE SUE INNUMEREVOLI E ANTICHE TECNICHE DI LAVORAZIONE.

venerdì 16 marzo 2012

l'orto ci chiama

Le giornate volano, come il fuso che fila i miei pensieri in questi giorni primaverili, pieni di sole, aria, novità, partenze e arrivi. Sono piuttosto impegnata nei lavori dell'orto, e sto trascurando un po' l'aggiornamento del blog. Arriva sera in un lampo, e pensare che si sono anche visibilmente allungate le giornate!
Sto, diciamo così, aggiornando il mio orticello. Ma tornerò presto più assiduamente su queste pagine. Per ora le mani mie, da macchiate che sono state di tinture varie, ora lo sono di terra. Insomma, sempre sporche di qualche cosa sono... come sarà questa storia?


Abbiamo ripreso in mano gli strumenti lasciati in un angolo durante l'inverno: vanga, zappa, paletta, innaffiatoio... e siamo ritornati alla terra. Trascorrono le ore tra 1000 piccoli lavori di cura e coltura; non ne saremmo -quasi- mai stanchi! Sto inoltre esplorando nuovi sapori dedicandomi alla raccolta di piante selvatiche edibili, e non parlo del solito e stranoto dente di leone! Oggi, per esempio, ho scoperto l'esistenza del lamio rosso (Lamium Purpureum L.) nei nostri prati, e allora ecco il frutto della mia raccolta.

raccolta di Lamio rosso

Ecco invece le foto di due delle piantine che più attendo di veder crescere e riprodursi in quantità: il guado e il cartamo. Queste non le mangerò...

piantine di cartamo


piantine di guado

A cosa mi potranno mai servire???

giovedì 1 marzo 2012

Il filo tra le dita. La tessitura tra archeologia e mondo femminile

Proseguono gli approfondimenti sul tema della filatura e tessitura al Museo Archeologico dell'Alto Vicentino, in occasione della mostra, aperta fino a giugno, Ho preso il cielo e ho tessuto la terra : installazioni sul mito degli intrecci ad opera dell'artista Annamaria Rosin. Questo il link al suo sito, dove poter conoscere le sue creazioni passate e presenti, e arricchirvi della sua ricerca artistica prima di una visita al museo.



Ecco il la locandina e il calendario degli incontri nelle prossime settimane:


Il FILO TRA LE DITA. La tessitura tra archeologia e mondo femminile

Sabato 24 marzo 2012 ore 18:00 
“Fila la lana, fila i tuoi giorni... fusi e telai svelano storie
di antiche donne”; relatore Angela Ruta Serafini, Soprintendenza per i Beni Archeologici
del Veneto.

Sabato 31 marzo 2012 ore 18.00
"Ricucire i pezzi: le analisi dei frammenti tessili per
ricostruire il modo di vestire tra antichità e medioevo"; relatore Mauro Rottoli, ricercatore
del Laboratorio di archeobiologia dei Musei Civici di Como e docente presso l'Università
degli Studi di Trento

Sabato 14 aprile 2012 ore 18:00 
“L'oro del mare incontra i fili della terra. Chiara Vigo
racconta il Bisso”; relatore Chiara Vigo, maestro di bisso.

Le conferenze si terranno a Santorso, presso l'Istituto Comprensivo “G. B. Cipani” in via del Grumo

Credo siano occasioni uniche per approfondire questa importante eredità che ci viene dal passato: l'arte della tessitura che si è sviluppata in tempi antichi proprio qui, nell'Alto Vicentino, e riscoperta anche grazie ai ritrovamenti archeologici compiuti nei decenni passati. Partecipate numerosi!