MI OCCUPO DEL RECUPERO DELLA LANA DI PECORE NOSTRANE PER REALIZZARE OGGETTI, FILATI E ACCESSORI, AFFIANCANDO IL LAVORO DI RIUTILIZZO DI QUESTO NOBILE MATERIALE AD UNA RICERCA SULLE SUE INNUMEREVOLI E ANTICHE TECNICHE DI LAVORAZIONE.

martedì 19 agosto 2014

Buone nuove dal web: progetto WEAVE dell'Ue

In un tempo in cui bambini e ragazzi sviluppano pollici capaci di smanettare su tastiere, mouse e schermi touch, un'iniziativa del genere non può che essere un'utilissima e piacevole novità, soprattutto poi se a promuoverla è niente meno che il Programma cultura dell'Unione europea!




Leggete leggete qua:

"Perché l’arte tessile?
Gli eventi ZigZag vogliono incuriosire e stimolare i bambini, le loro famiglie e gli insegnanti a conoscere le arti tessili. L’arte tessile svolge, oltre ad una funzione industriale, un ruolo importante nella conservazione del patrimonio culturale e sociale ed esprime lo stile di vita delle diverse aree geografiche: l’unicità della loro storia, delle loro tradizioni, valori e simboli. Colmando una lacuna in campo educativo su questo aspetto dell’arte tessile europea, ZigZag si prefigge come obiettivo la diffusione di conoscenze relative ai differenti patrimoni culturali, evidenti nelle locali espressioni d’arte e l’informazione sulla produzione di tessuti intelligenti".

...come a dire... musica per le mie orecchie, e per quanti -come me- si stanno appassionando sempre più a questa nobile arte e scopre giorno dopo giorno il valore sociale, culturare e storico che abbraccia!



link utili:  http://zigzagproject.eu
slider02